• Sport
  • venerdì 7 Agosto 2020

La Juventus è stata eliminata dalla Champions League

La Juventus ha battuto 2-1 il Lione nel ritorno degli ottavi di finale di UEFA Champions League, ma è stata eliminata per il gol subito in casa, dopo che all’andata giocata lo scorso febbraio aveva perso 1-0 in trasferta. All’Allianz Stadium di Torino la partita si è complicata dopo appena dieci minuti a causa del calcio di rigore segnato dal Lione con Memphis Depay, che ha costretto la Juventus a segnare almeno tre gol per passare il turno. La rimonta è iniziata verso la fine del primo tempo, con un rigore realizzato da Cristiano Ronaldo, che poi ha raddoppiato con un tiro da fuori area a metà secondo tempo. Nell’ultima mezzora, nonostante i ripetuti attacchi, non sono arrivati altri gol.

Per la Juventus l’eliminazione dalla Champions League significa anche la fine della stagione. Il Lione, invece, si è qualificato ai quarti di finale di Lisbona, dove affronterà il Manchester City, che stasera ha eliminato il Real Madrid. Domani sera, con Barcellona-Napoli e Bayern Monaco-Chelsea, si concluderanno gli ottavi di finale.

(LaPresse/Marco Alpozzi)