• Mondo
  • lunedì 20 Luglio 2020

Il Regno Unito ha sospeso il trattato di estradizione con Hong Kong

Il ministro degli Esteri britannico Dominic Raab il 20 luglio ha annunciato che il Regno Unito ha sospeso l’accordo di estradizione con Hong Kong dopo l’introduzione della controversa legge cinese “per reprimere le minacce alla sicurezza nazionale”. L’accordo reciproco sull’estradizione era stato firmato nel 1997 dopo la restituzione di Hong Kong alla Cina e coinvolgeva anche Australia e Canada, che però lo hanno già sospeso. Il ministero degli Esteri cinese, prima che arrivasse la conferma ufficiale del blocco dell’estradizione, aveva chiesto al Regno Unito di «non fare altri passi nella direzione sbagliata».

Parlando alla Camera dei Comuni Raab ha detto che inoltre il Regno Unito cesserà l’esportazione di attrezzature antisommossa verso la Cina. La settimana scorsa il Regno Unito aveva deciso che dal primo gennaio 2021 avrebbe escluso l’azienda cinese Huawei dalla lista dei fornitori delle tecnologie per la nuova rete 5G ed che entro il 2027 dovranno essere rimosse anche tutte le tecnologie e i componenti ancora attivi forniti da Huawei alle reti britanniche negli ultimi 15 anni, compreso il 4G.

Il ministro degli Esteri britannico Dominic Raab (AP Photo/Frank Augstein)