• Mondo
  • sabato 27 Giugno 2020

La polizia scozzese non sta trattando l’accoltellamento di ieri a Glasgow come un atto terroristico

In seguito all’accoltellamento di ieri in un hotel nel centro di Glasgow, in Scozia – in cui l’aggressore è stato ucciso dalla polizia e sei persone sono state ferite – la polizia scozzese ha fatto sapere che non si sta occupando della cosa come di un atto di terrorismo. Al momento non sono state comunicate però informazioni più precise sulle motivazioni degli accoltellamenti e sulle dinamiche di quanto successo. Il Guardian ha scritto che l’hotel in cui è avvenuto l’accoltellamento ospitava circa ottanta richiedenti asilo e che si pensa – ma non ci sono conferme ufficiali – che anche l’uomo ucciso fosse un richiedente asilo.

(SKY via AP)