• Mondo
  • giovedì 18 Giugno 2020

L’ex presidente del Kazakistan Nursultan Nazarbayev è risultato positivo al coronavirus

L’ex presidente del Kazakistan, Nursultan Nazarbayev, è risultato positivo al coronavirus: ha 79 anni ed è stato ininterrottamente al governo dal 1990, quando il Kazakistan era diventato indipendente, fino al marzo del 2019, quando aveva annunciato sorprendentemente le sue dimissioni. La positività di Nazarbayev al coronavirus è stata annunciata dal suo addetto stampa su Twitter, specificando che al momento si trova in isolamento e che le sue condizioni non sono preoccupanti.

Nazarbayev è stato per anni considerato alla stregua di un leader autoritario e nel 2007 aveva ottenuto di potersi candidare un numero illimitato di volte. Dopo essersi dimesso, Kassym-Jomart Tokayev, ex presidente della Camera alta del Parlamento, era stato nominato presidente al suo posto e la capitale del paese, Astana, era stata rinominata Nursultan in onore di Nazarbayev.

(EMMANUEL DUNAND / AFP/LaPresse)