La Polonia ha fissato la nuova data per le elezioni presidenziali: il 28 giugno

Mercoledì la presidente della Camera polacca Elzbieta Witek ha annunciato che il primo turno delle elezioni presidenziali, che era previsto originariamente per il 10 maggio ma che era stato rimandato per via del coronavirus, si terrà il 28 giugno.

Fino a pochi giorni prima della prima data fissata per le elezioni, il presidente uscente Andrzej Duda, che era strafavorito nei sondaggi ed è sostenuto dal partito di estrema destra Diritto e Giustizia, aveva cercato in tutti i modi di tenerle lo stesso, nonostante fosse praticamente impensabile per via delle misure adottate in tutto il mondo per contenere l’epidemia. In vista del 28 giugno, il governo polacco ha approvato una legge per permettere a tutti i cittadini di votare per corrispondenza, se lo desiderano. Gli ultimi sondaggi dicono però che Duda ha perso consensi, e che c’è qualche possibilità che perda al secondo turno.

(AP Photo/Czarek Sokolowski)