• Media
  • mercoledì 27 Maggio 2020

Carlo Verdelli tornerà al Corriere della Sera

Il giornalista Carlo Verdelli, fino a poche settimane fa direttore di Repubblica, tornerà a collaborare con il Corriere della Sera. Verdelli aveva già lavorato in passato nel gruppo RCS, ricoprendo diverse cariche: era stato prima vicedirettore del Corriere, poi direttore del magazine Sette e, successivamente, direttore della Gazzetta dello Sport. Verdelli tornerà a collaborare con il Corriere dal primo giugno, firmando «editoriali, opinioni e storie», si legge in un comunicato diffuso dal Corriere.

Nel febbraio del 2019 Verdelli era stato chiamato a dirigere Repubblica per sostituire Mario Calabresi, ma il 23 aprile scorso il gruppo editoriale GEDI, che a dicembre era stato ceduto al gruppo Exor della famiglia Agnelli-Elkann, aveva deciso di sostituirlo con Maurizio Molinari, ex direttore della Stampa, nell’ambito di un più ampio riassetto delle cariche dirigenziali.

La sostituzione di Verdelli aveva fatto molto discutere perché avvenuta proprio nel giorno in cui era stata organizzata una campagna di solidarietà nei suoi confronti, dato che da tempo riceveva minacce di morte (da alcune settimane Verdelli vive sotto scorta). Il comitato di redazione di Repubblica aveva quindi annunciato uno sciopero per protestare con le modalità della sostituzione di Verdelli e una più ampia mobilitazione, poi rientrata.

– Leggi anche: Qualcosa è successo

(ANSA/FLAVIO LO SCALZO)