• Mondo
  • lunedì 18 Maggio 2020

In Francia, diverse scuole sono state chiuse precauzionalmente dopo la scoperta di alcuni casi di coronavirus

In Francia, diverse scuole sono state chiuse precauzionalmente dopo la scoperta di alcuni casi di coronavirus: sette a Roubaix, nel nord della Francia, e 24 a Sens, a sud di Parigi. Lo ha detto lunedì il ministro dell’Istruzione Jean-Michel Blanquer, spiegando che dall’11 maggio – quando è cominciata la riapertura delle scuole – sono stati confermati 70 casi di coronavirus tra alunni e insegnanti

In Francia le scuole primarie hanno riaperto gradualmente dall’11 maggio, le secondarie riapriranno a fine mese e il 18 maggio hanno ripreso anche il corrispettivo della prima e seconda media italiana, solo dove la condizione epidemiologica l’ha consentito e senza obbligo di frequenza. Blanquer ha spiegato che i nuovi casi non sembrano essere legati alla presenza degli studenti a scuola e che i contagi sono avvenuti probabilmente prima della riapertura; ha aggiunto però che la chiusura delle scuole è un segnale della severità delle misure adottate per evitare un nuovo aumento dei casi.

– Leggi anche: Come funziona la riapertura delle scuole negli altri paesi

Le cose da sapere sul coronavirus

(AP Photo/Bob Edme)