• Mondo
  • domenica 17 Maggio 2020

Tutto il mondo in coda

Fuori da negozi, uffici e laboratori, rispettando più o meno rigidamente le norme di distanziamento

Mentre in molti paesi le restrizioni per contenere la diffusione del coronavirus cominciano a essere allentate ― e in altri tornano rigide ―, il distanziamento fisico continua a essere una regola valida in tutto il mondo. Nella vita quotidiana e in particolare nelle città, questo significa soprattutto una cosa: lunghe code dappertutto. Negli ultimi mesi moltissimi fotografi hanno scattato foto alle persone in coda fuori dai supermercati, dalle banche, dai laboratori per fare i test, dagli uffici pubblici e dai negozi di elettronica e armi. Alcuni aspettano in piedi, altri seduti, altri in macchina, creando involontariamente coreografie urbane a cui non eravamo abituati