Una lite tra giocatori di Inter e Juventus nel derby d'Italia del 2002 (Grazia Neri/Getty Images)
  • Sport
  • martedì 21 Aprile 2020

Gli scoppiettanti anni Duemila della Serie A

I campioni, le vittorie e il pubblico non erano più gli stessi degli anni Novanta, ma cose da raccontare ce ne furono eccome

Una lite tra giocatori di Inter e Juventus nel derby d'Italia del 2002 (Grazia Neri/Getty Images)

Dopo aver raggiunto il suo massimo storico negli anni Novanta, nel decennio successivo la Serie A iniziò una fase di declino, la stessa da cui ancora oggi non può dirsi uscita. Gli anni Duemila furono tuttavia ricchi di avvenimenti, a partire da due grandi sconfitte: quella con cui la Juventus perse lo Scudetto del 2000 a Perugia a quella ancora più celebre dell’Inter contro la Lazio il 5 maggio 2002. Ci furono poi i due campionati vinti consecutivamente da Lazio e Roma, i fallimenti di squadre storiche come Parma e Fiorentina, le ultime comparse eccellenti nelle cosiddette “provinciali”, gli ultimi Palloni d’Oro in Italia e poi il 2006, che cambiò tutto.