Tutti i vincitori del World Press Photo

Le foto del più importante premio di fotogiornalismo al mondo

Sono stati annunciati i vincitori del World Press Photo, il più importante concorso di fotogiornalismo al mondo, organizzato dall’omonima fondazione olandese dal 1955. A vincere i due premi più importanti, il World Press Photo of the Year e il World Press Photo Story of the Year, sono stati rispettivamente Yasuyoshi Chiba e Romain Laurendeau.

© Yasuyoshi Chiba, Giappone, Agence France-Presse World Press Photo

Il giapponese Yasuyoshi Chiba, fotografo dell’agenzia Agence France-Presse (AFP), ha vinto il World Press Photo of The Year, che premia la singola foto più significativa dell’anno, con l’immagine Straight Voice: mostra un ragazzo, illuminato dalla luce dei telefoni cellulari, recitare una poesia a una manifestazione in Sudan, mentre intorno a lui altre persone battono le mani. Lekgetho Makola, presidente della giuria del concorso, ha motivato la scelta dicendo che “soprattutto nel periodo in cui viviamo, pieno di violenza e conflitti, è importante avere un’immagine che ispiri le persone”.

Leggi anche: La foto che ha vinto il World Press Photo of the Year

Il fotografo francese Romain Laurendeau ha vinto invece il World Press Photo Story of the Year, dedicato a una storia e a una narrazione di grande effetto su una questione di rilevanza giornalistica, con un lavoro sulla gioventù algerina e il suo disagio, e il ruolo che ha avuto nell’ispirare le grandi proteste in Algeria del 2019.

© Romain Laurendeau, Francia World Press Photo

Leggi anche: La foto che ha vinto il World Press Photo Story of the Year

I finalisti della 62esima edizione del premio erano stati annunciati a febbraio, mentre oggi sono stati svelati i vincitori in ciascuna categoria. Per farlo era prevista un’apposita cerimonia ad Amsterdam, ma a causa dell’epidemia da coronavirus (SARS-CoV-2) l’annuncio è stato dato tramite i canali ufficiali della fondazione. A seguire le foto vincitrici in ciascuna delle categorie del concorso.

La giuria generale del premio cambia a ogni edizione e quest’anno è presieduta da Lekgetho Makola, capo di Market Photo Workshop a Johannesburg, Sudafrica, un centro che si occupa di cultura e istruzione fotografica. Fanno poi parte del resto della giuria Lucy Conticello, direttrice fotografica di M, settimanale di Le Monde; Sabine Meyer, direttrice fotografica dell’organizzazione National Audubon Society; il fotografo di Getty Images Chris McGrath; la fotogiornalista Mariana Bazo; il fotografo Pete Muller; la photoeditor e curatrice Tanvi Mishra.
Per selezionare i vincitori, i giudici hanno esaminato 73996 fotografie di 4283 fotografi da 125 paesi diversi.

Solitamente le fotografie vincitrici vengono esposte in una mostra itinerante in giro per il mondo, che viene presentata ogni anno dopo la premiazione. Per motivi di sicurezza relativi all’epidemia di COVID-19, l’apertura è stata rimandata a data da destinarsi.