Chiara Alessi nel video in cui spiega come fu progettato il flacone del Bialcol (Twitter di Chiara Alessi)

I video di Chiara Alessi sulla storia degli oggetti che ci circondano

Una delle (poche) cose belle della quarantena arriva da una famosa critica di design e dal suo account su Twitter

Chiara Alessi nel video in cui spiega come fu progettato il flacone del Bialcol (Twitter di Chiara Alessi)

Un po’ per fare compagnia agli altri e un po’ per tenersi impegnate, nell’ultimo mese molte persone che lavorano nel settore della cultura si sono messe a fare video per raccontare il loro lavoro o spiegare qualcosa di cui sono esperte. Tra i video più riusciti ci sono sicuramente quelli di Chiara Alessi, critica di design, curatrice di mostre e autrice di articoli e saggi. Dall’8 marzo, ogni giorno, Alessi pubblica su Twitter video di circa 2 minuti in cui parla della storia di oggetti che ci sono molto noti ma di cui probabilmente non conosciamo la storia e il modo in cui furono progettati.

Ora Consumismi ha una sua newsletter, gratis

Alessi si è occupata di oggetti di uso comune, come il flacone del Bialcol, di cui ha spiegato che la forma del tappo è ispirata ai copricapi degli operatori sanitari d’altri tempi, e degli occhiali da sole, che furono inventati in Italia. Ma ha parlato anche di cose meno quotidiane che però sappiamo far parte della storia del design, come la poltrona Sacco di Zanotta, lo spremiagrumi Juicy Salif disegnato da Philippe Starck e la lampada da tavolo Eclisse. Se quest’ultima non l’avete presente, potete vederla qui: ma è più interessante immaginarsela ascoltando il modo in cui Alessi la descrive citando il suo creatore, il designer Vico Magistretti.

Tra i video più apprezzati c’è quello sulla moka, che per Alessi è una cosa di famiglia dato che è bisnipote di Alfonso Bialetti, che la moka la inventò, oltre che di Giovanni Alessi Anghini, fondatore di Alessi. Della storia della moka Alessi aveva scritto anche in uno dei suoi libri, il breve saggio Le caffettiere dei miei bisnonni, di cui il Post aveva pubblicato un estratto.

La serie dei video sulla storia del design è stata chiamata #designinpigiama perché i follower di Alessi le avevano chiesto un hashtag attraverso cui rintracciare tutti i video: Alessi è molto attiva su Twitter, e cercarli uno a uno sul suo profilo non è semplicissimo. Il modo più semplice per trovarli è partire da qui. Ne abbiamo selezionato qualcun altro, per chi si è già appassionato.

Il logo di Eni, il cane a sei zampe

I Baci Perugina

Lo spremiagrumi Juicy Salif

La Coppa del nonno

I Tratto Pen di Fila

Le biciclette Graziella