• Mondo
  • lunedì 6 Aprile 2020

È morto l’ex primo ministro libico Mahmoud Jibril, era positivo al coronavirus

Domenica è morto a 68 anni Mahmoud Jibril, capo del governo provvisorio del Consiglio nazionale di transizione libico, organo formatosi durante la rivoluzione che portò al rovesciamento del regime di Muammar Gheddafi. Era stato ricoverato in un ospedale del Cairo lo scorso 21 marzo in seguito a un arresto cardiaco, e tre giorni dopo era risultato positivo al coronavirus.

In passato Jibril era stato un consulente di Gheddafi in campo economico, prima di unirsi alle forze ribelli. Fu ministro del governo provvisorio dal marzo del 2011 all’ottobre successivo, prima di essere sostituito da Ali Tarhuni. Successivamente divenne leader del partito “Alleanza delle Forze Nazionali”.

(Spencer Platt/Getty Images)