Neil Patrick Harris in una scena della serie How I Met Your Mother

13 tipi di corsi da seguire online

Sia gratuiti che a pagamento, in italiano e in inglese, per imparare a fare qualsiasi cosa (o comunque immaginarlo e provarci, che non fa mai male)

Neil Patrick Harris in una scena della serie How I Met Your Mother

Oltre a leggere libri molto lunghi, fare ricette molto lente e ritirare fuori il tappetino di yoga, imparare qualcosa di nuovo è una delle tante cose che potreste aver pensato di fare in queste giornate di isolamento domestico. Seguire dei corsi a distanza è un modo per passare il tempo ma anche per impegnare il cervello e tenerlo attivo, cosa che fa bene all’umore e a tutto il resto. Chi sta vivendo con particolare apprensione tutte le incertezze relative al lavoro potrebbe anche trovare un po’ di sollievo dedicandosi a corsi di formazione professionale che arricchiscano le sue competenze.

In questi giorni le piattaforme di formazione online offrono sconti e promozioni molto interessanti, e allo stesso tempo stanno nascendo moltissime iniziative nuove, pensate apposta per questo particolare momento. Per esempio, se avete sempre voluto fare un corso in una città lontana da dove abitate, potreste scoprire che quelle lezioni ora sono accessibili online da casa vostra. In generale, se seguite associazioni, istituti e scuole che propongono attività di formazione interessanti, potete provare a contattarli per sapere se hanno spostato online le loro proposte formative. Abbiamo raccolto alcune delle piattaforme e dei corsi online più interessanti e abbiamo scoperto che le cose che non si possono imparare a distanza sono veramente poche.

MOOC
È un acronimo che sta per Massive Open Online Courses, cioè corsi online aperti su larga scala. Sono pacchetti gratuiti di videolezioni che le università mettono a disposizione di tutti. Talvolta sono accompagnate anche da strumenti di verifica o di condivisione e discussione, pensati apposta per una fruizione a distanza. L’invenzione dei MOOC risale ai primi anni Duemila, quando alcune prestigiose università americane cominciarono rendere accessibili su Internet alcuni dei loro corsi: uno dei primi casi di successo dei MOOC fu nel 2011 il corso di Introduzione all’Intelligenza Artificiale della Stanford University, che ebbe più di 160mila iscritti. Negli anni sono nate diverse piattaforme che raccolgono i corsi online delle università: le più note sono edX, una piattaforma aperta e gratuita creata dal MIT di Boston e dall’Università di Harvard, e Coursera, che in questi mesi ha reso gratuiti in Italia anche i suoi corsi a pagamento.

Il modo più facile per cercare e trovare i corsi che vi interessano è usare Class Central, un motore di ricerca che aggrega tutti i corsi online delle principali piattaforme di MOOC, tra le quali EdX, Coursera e molte altre come FutureLearn, Udacity, OpenEdu, Emma e Udemy. Su Class Central potete fare una ricerca per lingua: per esempio se preferite seguire solo corsi in italiano, ce ne sono diversi dell’Università Federico II di Napoli e della Sapienza di Roma, ma non solo. Se invece capite bene l’inglese, potete scegliere tra migliaia di lezioni tenute dai maggiori esperti delle più prestigiose università statunitensi.

Ci sono corsi di qualsiasi cosa, alcuni di poche ore, altri della durata di settimane: per esempio la sorella di una redattrice del Post ha cominciato a seguire il corso di “Introduzione alla negoziazione” dell’Università di Yale e dice che è fatto molto bene e offre anche esercizi e attività interattive interessanti. La durata del corso è di 9 settimane ma lei, che ha molto tempo libero in questi giorni, dice che conta di finirlo in meno tempo e poi di passare a “Introduzione alla psicologia”.

Nelle ultime settimane, inoltre, Federica Web Learning, la piattaforma di MOOC dell’Università Federico II di Napoli (che trovate anche su Class Central), ha sviluppato Pizzamooc, un corso di formazione gratuito da 8 lezioni con professori universitari, imprenditori e pizzaioli per chiunque voglia imparare a fare la pizza e tenersi occupato in questi giorni di sospensione delle attività.

La Cucina Italiana
Per questo momento particolare, La Cucina Italiana, uno dei più noti mensili italiani di gastronomia e cultura alimentare, regala un abbonamento gratuito di 3 mesi alla sua sezione dedicata ai corsi online. Basta registrarsi e inserire il codice promozionale CORSILCI4YOU per avere accesso ai corsi (normalmente i primi 14 giorni sono gratuiti, dopodiché l’iscrizione costa 2 euro al mese). Il rinnovo è automatico ma si può disdire l’abbonamento in qualsiasi momento. Gli chef che tengono le videolezioni sono gli stessi della scuola della Cucina Italiana di Milano e i corsi per ora disponibili, composti da 8 lezioni l’uno, sono su questi argomenti: pasta fresca, risotto, bovini e suini, pollame e ovini, pesce, sughi, dolci da forno, pasta frolla, pizza e le forme del cioccolato.

Skillshare
È una piattaforma con centinaia di corsi in lingua inglese rivolti a “persone creative e curiose”: tra i principali temi trattati ci sono illustrazione, design, fotografia e video. In questo periodo SkillShare offre 2 mesi di prova gratuita, mentre normalmente si avrebbe diritto solo a 14 giorni. Al momento dell’iscrizione bisogna scegliere quale piano si attiverà alla fine del periodo di prova (8 euro al mese con pagamento di 96 euro per un anno, oppure 14 euro al mese con pagamento mensile), ma si può disdire in qualsiasi momento. Tra i corsi che hanno fatto venire voglia ad alcuni redattori di iscriversi c’è quello della nota scrittrice americana Roxanne Gay su “Come scrivere un personal essay di impatto”.

Corsi di lingua
Se avete deciso che volete sfruttare questi mesi a casa per imparare una nuova lingua, la scelta è abbastanza ampia perché esistono moltissime app e servizi che offrono percorsi formativi online con metodi diversi per imparare le lingue. Per esempio Babbel, una app che si basa sul principio che per imparare una nuova lingua bastano 15 minuti di “studio” al giorno, in questi giorni offre a tutti gli studenti un mese gratuito di corsi di lingua gratis. Normalmente l’abbonamento a Babbel costa 6,65 euro al mese addebitati ogni tre mesi (19,95), oppure 5,54 al mese addebitati ogni 6 mesi (33,30) oppure 4,95 al mese addebitati ogni 12 mesi (59,40). Su Babbel ci sono corsi per imparare inglese, tedesco, spagnolo, francese, russo, portoghese, olandese, polacco, turco, svedese, norvegese, danese e indonesiano. Non c’è l’islandese, ma quello potete impararlo qui gratuitamente.

Sempre per imparare una nuova lingua tra inglese, francese, tedesco e spagnolo, potete provare Duolingo, una app che permette di imparare le lingue facendo pochi esercizi ogni giorno e che ha una versione gratuita e una versione premium con 7 giorni di prova e piani mensili da 12,99 dollari per un mese, 7,99 dollari per sei mesi o 6,99 dollari per 12 mesi. In questi giorni gli studenti hanno diritto a uno sconto del 50 per cento sul piano da 12 mesi.

La scuola Belleville
Alla scuola di scrittura Belleville di Milano sono in partenza i nuovi corsi, che si terranno in streaming, almeno per il momento. Oltre al corso di “Giornalismo” con la redazione del Post, che inizierà il 9 aprile, Belleville propone il corso “Argomentare” tenuto da Pierfilippo Pozzi che inizierà il 14 aprile, il corso “Scrittura” di Giorgio Fontana in partenza il 21 aprile e “Il mestiere dell’editor” di Stefano Izzo, dal 22 aprile. Belleville organizza anche singole lezioni gratuite, sempre in streaming, con esperti di scrittura a cui è possibile prenotarsi fino a esaurimento posti: i prossimi in programma sono “Stare in casa (e scriverne)” di Nadia Terranova giovedì 2 aprile alle 18.30 e “Documentarsi” di Cosima Spender e Valerio Bonelli, venerdì 3 aprile sempre alle 18.30.

I corsi di Babelica
È un’associazione culturale con sede a Torino, che solitamente organizza corsi, laboratori e workshop su letteratura, cinema, scrittura e disegno con vari docenti e professionisti. Nelle ultime settimane tutte le iniziative di Babelica si sono spostate online e si svolgono in streaming, potete rimanere informati seguendo la loro pagina Facebook. Una redattrice del Post per esempio si è iscritta al corso sugli “outsider” della letteratura italiana tenuto dalla scrittrice Marta Barone (50 euro + tessera Arci), la prima lezione è stata messa online il 25 marzo, le altre usciranno nei prossimi giorni. Altrimenti, se siete più tipi da cinema che da libri, Umberto Mosca, media educator, analizza in un corso di 8 puntate (70 euro + tessera Arci) i grandi film della stagione, tra cui Parasite, The Irishman e C’era una volta a… Hollywood.

Corsi corsari
È un servizio che aggrega corsi per il tempo libero di vario tipo e con vari docenti soprattutto a Milano, ma anche in altre città. In queste settimane Corsi Corsari ha attivato numerosi corsi online che si svolgono in diretta con docenti e al massimo 10 partecipanti collegati. Tra le proposte al momento attive ci sono un corso per imparare a parlare bene in pubblico, corsi per imparare a usare Illustrator, Photoshop e InDesign, i programmi di editing e grafica del pacchetto Adobe, e un corso per la lettura dei simboli nei tarocchi.

View this post on Instagram

SCOPRI TUTTI I NOSTRI #CORSI ONLINE Ti piacerebbe dedicare parte delle tue giornate ad attività formative o alle tue passioni? Vuoi lanciarti in nuove avventure in questo periodo di pausa forzata? Ti piacerebbe rivivere il gruppo anche in isolamento? Non ti preoccupare! I Corsi Corsari corrono in tuo soccorso con i nuovi corsi con docente e corsisti in diretta video ???? Con la nostra vasta offerta di corsi ONLINE, siamo con te anche da remoto! Scoprili ???? Copia e incolla il link del corso di tuo interesse nella barra di ricerca del tuo browser! ???? CORSI ONLINE DI #SCRITTURA Scrittura Creativa – https://bit.ly/2vMExEG Scrittura Pratica – https://bit.ly/2UyYYgT ???? CORSI ONLINE DI #CINEMA, #ARTE E #FILOSOFIA Sceneggiatura – https://bit.ly/39cMW1S Biblioterapia – https://bit.ly/33OfA8n Psicologia per la crescita personale – https://bit.ly/2Uf8Z3Q Arte Moderna – https://bit.ly/39ilqAf Autismo e Metodo ABA – https://bit.ly/2wpMT5D ???? CORSI DI #COMUNICAZIONE, #GRAFICA E WEB Public Speaking – https://bit.ly/2Je9AMJ Lettura ad Alta Voce – https://bit.ly/33LbxKf Retorica – https://bit.ly/2y7Efch WordPress – https://bit.ly/2WJAZhw Photoshop – https://bit.ly/39mfG8h Illustrator – https://bit.ly/39hwL3h InDesign – https://bit.ly/3bsYjo6 Crea il tuo Logo – https://bit.ly/2UgIWcj LinkedIn: crea il tuo CV – https://bit.ly/2UkTbN3 Organizzazione Eventi – https://bit.ly/3duOfN9 ???? CORSI DI #CREATIVITA’ Illustrazione – https://bit.ly/33Hq61l Disegno – https://bit.ly/2WSGR8v Ritratto – https://bit.ly/2WKMZQ4 Pittura ad Olio – https://bit.ly/3bqm4x2 ???? CORSI PER IL TEMPO LIBERO Make Up – https://bit.ly/2UhVa4t Tarocchi – https://bit.ly/3bpZ4xW Astrologia – https://bit.ly/2UyHfpI ???????? CORSI DI LINGUE Lingue – https://bit.ly/33Lyw7O #corsicorsari #corsiMilano #eventimilano #corsi #milano #corsionline #elearning #didatticaadistanza #didattica #didatticaonline #lingue #languages #scuoladilingue #tempolibero

A post shared by Corsi Corsari (@corsicorsari) on

MasterClass
MasterClass è una società californiana che esiste dal 2013 e che offre corsi online a pagamento tenuti da personaggi molto famosi in diversi campi del sapere e del saper fare: per esempio c’è Natalie Portman che insegna recitazione, Gordon Ramsay che insegna cucina e Martin Scorsese che insegna come si fanno i film. L’abbonamento annuale per accedere a tutti i corsi sulla piattaforma costa 200 euro, ma con la promozione attiva in questi giorni è possibile averne due allo stesso prezzo.

Ogni corso è composto da un’introduzione di pochi minuti e da qualche decina di video-lezioni da una decina di minuti in media: ognuna ha un titolo e degli appositi materiali di accompagnamento, e quasi sempre ci sono esercizi, consigli di lettura e link per approfondire. I video sono tutti in inglese, con possibilità di sottotitoli solo in inglese. Un redattore del Post che aveva provato la piattaforma ha scritto che, tranne qualche raro caso, su MasterClass non si imparano competenze ma si ascoltano consigli: alcuni preziosi e interessanti, forse per cultura generale più che per imparare davvero a scrivere, cantare, recitare o fotografare; altri un po’ generici e banali.

I corsi di Google
Google offre una serie di corsi gratuiti in italiano per professionisti che vogliono imparare a sfruttare le potenzialità del motore di ricerca e degli strumenti di Google per migliorare e far crescere la propria attività. In realtà, ci sono corsi di vario tipo e alcuni possono interessare anche lavoratori alle prime armi o freelance, che vogliono arricchire il proprio curriculum. Per esempio c’è un corso per imparare a parlare in pubblico, un corso per imparare le basi della programmazione, un corso per farsi trovare online dai clienti e uno di autopromozione online. La maggior parte dura poche ore.

Corso di riconoscimento di alberi
Prealpi Cansiglio Hiking Snc è una società che si occupa di turismo eco-sostenibile e che organizza iniziative per appassionati e curiosi del mondo naturale. Dovendo sospendere gite ed escursioni, ha attivato un corso online per il riconoscimento degli alberi selvatici. Il corso è partito il 25 marzo e va avanti fino al 6 aprile, ma se vi interessa potete monitorare il sito o contattarli per iscrivervi a un’eventuale seconda edizione.

Corso di animazione con Pixar
Pixar, una delle più importanti case di produzione specializzata in animazione digitale, ha messo a disposizione sul sito di Khan Academy (una delle tante piattaforme di MOOC) un corso gratuito che spiega e insegna tutti i retroscena delle varie fasi della lavorazione di un film Pixar, dalla scrittura della storia alla realizzazione grafica in tutte le sue componenti. Le lezioni sono tutte aperte e gratuite e si può anche decidere di seguirne solo alcune, su alcuni temi specifici. I video sono in inglese e volendo si possono mettere i sottotitoli in inglese e in poche altre lingue, ma non in italiano. Questa è un’introduzione di 5 minuti (con i sottotitoli in italiano), per farvi un’idea.

Yoga
Su YouTube si trovano moltissimi video tutorial per fare sedute di yoga, pilates, meditazione e molto altro, ma una redattrice ha trovato particolarmente utili e piacevoli (la maestra ha una voce molto rilassante) i corsi online della Scimmia Yoga. Per cominciare potete partire dalla lezione per principianti che si trova su YouTube e poi decidere se comprare uno dei pacchetti di lezioni che si possono scaricare online: costano tra i 10 e i 25 euro. Ci sono corsi di yoga di vari livelli, corsi di allenamento base, di equilibrio e di meditazione.

FuoriClasse
È un progetto nato qualche settimana fa dal collettivo femminista Non Una di Meno e dalle ragazze e dai ragazzi del movimento contro il cambiamento climatico Fridays for Future. Dall’incontro dei due gruppi nasce il corso “FuoriClasse: appunti per una scuola EcoTransFemminista”, che si propone di riempire il vuoto lasciato da due temi poco affrontati nella scuola tradizionale: l’educazione sessuale e di genere e l’educazione ambientale. Potete seguire gli appuntamenti di FuoriClasse ogni giorno alle 12 e alle 15 in diretta su Instagram rispettivamente sui canali di @nonunadimeno.milano e @fridaysforfuture_milano oppure recuperando le vecchie puntate sui loro canali Youtube o pagine Facebook.