• Mondo
  • domenica 29 Marzo 2020

In nuova Zelanda c’è stato il primo morto risultato positivo al coronavirus

In Nuova Zelanda c’è stato il primo morto risultato positivo al test per il coronavirus (SARS-CoV-2): si tratta di una donna sui 70 anni a cui era stata inizialmente diagnosticata l’influenza; è morta nell’ospedale di Greymouth, sulla costa occidentale dell’Isola del Sud. Nel paese sono stati accertati 514 casi positivi, di cui 63 nelle ultime 24 ore. La Nuova Zelanda ha chiuso scuole, ristoranti e negozi non essenziali e ha invitato le persone a non uscire dalle proprie case se non per ragioni strettamente necessarie.

Wellington, Nuova Zelanda (Hagen Hopkins/Getty Images)