• Mondo
  • venerdì 27 Marzo 2020

Boris Johnson è risultato positivo al coronavirus

Il primo ministro del Regno Unito Boris Johnson è risultato positivo al coronavirus (SARS-CoV-2). Johnson, che ha 55 anni ed è a capo del governo dal luglio del 2019, ha detto di aver sviluppato i primi lievi sintomi della COVID-19 nelle ultime 24 ore e di essersi successivamente sottoposto al test. Ha aggiunto di trovarsi in isolamento domiciliare e che continuerà a lavorare da casa. Poco dopo l’annuncio di Johnson anche Matt Hancock, ministro della Salute del Regno Unito, ha detto di essere risultato positivo al coronavirus.

– Leggi anche: Non c’è niente di sospetto nelle ricerche sui virus in laboratorio

(Carl Court/Getty Images)