• Mondo
  • venerdì 20 Marzo 2020

Il governo britannico ha detto che coprirà parte dello stipendio dei dipendenti delle aziende in difficoltà per il coronavirus

Il governo britannico ha fatto sapere che coprirà parte dello stipendio dei dipendenti delle aziende in difficoltà per il coronavirus. Lo ha annunciato il Cancelliere dello scacchiere, cioè il ministro dell’Economia, Rishi Sunak, spiegando che il governo coprirà fino all’80 per cento degli stipendi fino a un massimo di 2.500 sterline. BBC News scrive che il finanziamento sarà garantito anche alle aziende che hanno già licenziato alcuni dipendenti per via del coronavirus, a patto che li riassumano. I primi finanziamenti dovrebbero iniziare nelle prossime settimane, ha fatto sapere un portavoce del Cancelliere. Sunak non ha fatto sapere quanto costerà al governo la misura annunciata, dato che secondo il Guardian dipenderà da quante aziende decideranno di accettare l’offerta del governo.

 

(Julian Simmonds - WPA Pool/Getty Images)