• Sport
  • giovedì 12 Marzo 2020

Manolo Gabbiadini della Sampdoria è risultato positivo al coronavirus

La squadra di calcio della Sampdoria ha comunicato che l’attaccante Manolo Gabbiadini è risultato positivo al test per il coronavirus (SARS-CoV-2). La società ha fatto sapere che Gabbiadini «ha qualche linea di febbre, ma sta bene» e che sta attivando in queste ore tutte le procedure di isolamento previste dalla normativa.

Gabbiadini è il secondo giocatore della Serie A a risultare contagiato dopo Daniele Rugani della Juventus. Gabbiadini ha 28 anni e gioca nella Sampdoria dal gennaio del 2019, dopo averci già giocato per due stagioni tra il 2013 e il 2015. Ha giocato anche all’Atalanta, al Bologna, al Napoli e al Southampton. Ha giocato la sua ultima partita lo scorso 8 marzo contro il Verona (allo stadio Luigi Ferraris di Genova a porte chiuse).

– Leggi anche: Il governo stanzierà 25 miliardi per contrastare l’epidemia di coronavirus

(Jonathan Moscrop/CSM via ZUMA Wire)