• Italia
  • domenica 8 Marzo 2020

Il presidente del Piemonte Alberto Cirio è risultato positivo al coronavirus

Il presidente del Piemonte Alberto Cirio è risultato positivo al coronavirus (SARS-CoV-2) ma è in buone condizioni di salute. La notizia è stata data domenica mattina con una nota ufficiale della Regione, in cui si spiega che Cirio continuerà a lavorare e che «ha già attivato tutte le procedure previste per le verifiche e la messa in sicurezza delle persone a lui più vicine, a cominciare dalla Giunta, lo staff e i colleghi, le persone con cui è stato a contatto di recente e naturalmente la sua famiglia».

Cirio ha 47 anni ed è stato eletto presidente con il centrodestra nel maggio 2019.

Leggi anche: Il governo ha isolato Lombardia e 14 province per fermare la diffusione del coronavirus

La Stampa, il più importante quotidiano del Piemonte, scrive che Cirio si era sottoposto al test per il coronavirus come molti altri presidenti di Regione, per precauzione, dopo un incontro a Roma della settimana scorsa. Sabato aveva annunciato di essere positivo al coronavirus anche il presidente del Lazio e segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti.

Le cose da sapere sul coronavirus

Albergo Cirio (ANSA/TINO ROMANO)