• Italia
  • lunedì 24 Febbraio 2020

L’Austria ha bloccato per alcune ore i treni provenienti dall’Italia per timore del nuovo coronavirus

Domenica sera le ferrovie austriache ÖBB hanno revocato la sospensione dei treni tra Italia e Austria poche ore dopo averla annunciata. La decisione di interrompere i collegamenti ferroviari era stata presa perché erano state trovate due donne con la febbre sull’Eurocity Venezia-Monaco (EC 86); erano state fatte scendere a Verona Porta Nuova dal personale delle Ferrovie dello stato italiane, che aveva isolato parte del treno e informato il personale delle ferrovie austriache.

Una volta arrivato alla stazione del Brennero, poco dopo le 19 e con 80 minuti di ritardo, il treno era stato bloccato per decisione del ministero dell’Intern0 austriaco; era stato fermato anche l’Eurocity EC 1288, arrivato circa 40 minuti dopo, sempre proveniente da Venezia e diretto a Monaco. I treni sono ripartiti verso le 23:30, restando bloccati al Brennero per circa 4 ore.

ÖBB ha scritto su Twitter che da oggi, lunedì, è nuovamente possibile viaggiare attraverso il Brennero, ma che chi non vuole più andare in Italia può cancellare gratuitamente la propria prenotazione.

(AP Photo/Matthias Schrader)