• Italia
  • domenica 23 Febbraio 2020

Il ministero dell’Istruzione ha sospeso tutte le gite scolastiche in Italia e all’estero

Sabato il ministero dell’Istruzione ha annunciato la sospensione di tutte le gite scolastiche in Italia e all’estero con effetto immediato, per precauzione contro la diffusione del nuovo coronavirus (SARS-CoV-2), che ha fatto registrare diverse decine di nuovi contagi negli ultimi giorni nel Nord Italia. Il ministero ha specificato che si parla di tutte le «uscite didattiche e dei viaggi di istruzione delle scuole».

– Leggi anche: Le ultime notizie sul nuovo coronavirus in Italia

Il numero di contagi del nuovo coronavirus nelle varie regioni italiane non è stato confermato ufficialmente, ma secondo le ultime informazioni sono 90 in Lombardia – dove ieri il presidente della regione ha ammesso la presenza di un «focolaio» di epidemia nella provincia di Lodi – 25 in Veneto, tre in Emilia-Romagna, due nel Lazio (sono due turisti cinesi) e sei in Piemonte. I morti accertati sono due: un 78enne che abitava in provincia di Padova e una donna di 77 anni trovata morta nella sua abitazione in Lombardia: in entrambi i casi si trattava di persone già piuttosto malate.

Un poliziotto con la mascherina a Venezia. (ANSA/ANDREA MEROLA)