• TV
  • domenica 9 Febbraio 2020

Festival di Sanremo, i dati Auditel sugli spettatori della finale di sabato

La serata finale del Festival di Sanremo, andata in onda sabato sera, è stata vista da una media di 11.476.000 spettatori con il 60,6 per cento di share, in percentuale il miglior risultato dal 2002. Nella prima parte della serata, quella fino a mezzanotte, è stata vista secondo le rilevazioni Auditel – che sono proiezioni –da 13.638.000 spettatori con il 56,8 per cento di share. La seconda, quella da mezzanotte alla fine, è stata vista da 8.969.000 spettatori con il 68,8 per cento di share.

Il risultato è migliore della scorsa edizione: la media era stata di 10 milioni e 662mila telespettatori, con uno share del 56,5 per cento. Quest’anno ci sono state molte polemiche per la durata del Festival, che ieri sera ha annunciato il vincitore – Diodato – alle due e mezza, un’ora dopo rispetto all’anno scorso. Quella di allungare i tempi è notoriamente una tecnica del Festival per alzare la media dello share, che con l’inoltrarsi della notte diventa sempre maggiore perché molti di quelli che guardano altri programmi vanno a dormire. Uno share più alto vuole dire generalmente ricavi pubblicitari maggiori.

Ma quest’anno la durata è stata giudicata eccessiva da tantissimi, soprattutto perché tra la chiusura del televoto e l’annuncio di Diodato è passata un’ora, riempita con ospiti e sketch giudicati da molti inutili e poco coerenti.

(ANSA/ETTORE FERRARI)