• Mondo
  • mercoledì 22 Gennaio 2020

Il principe Harry e sua moglie Meghan Markle hanno inviato un avvertimento legale ai giornali in seguito alla pubblicazione di alcune foto realizzate dai paparazzi in Canada

Il principe Harry del Regno Unito e sua moglie Meghan Markle, duchi del Sussex, hanno inviato un avvertimento legale alle testate giornalistiche dopo che lunedì giornali e siti internet avevano pubblicato alcune foto di Markle insieme al figlio Archie e ai suoi cani in Canada. Le foto, secondo quanto hanno scritto i legali della coppia, sarebbero state scattate da alcuni fotografi nascosti nei cespugli, i cosiddetti “paparazzi”. I fotografi, inoltre, avrebbero anche cercato di scattare foto all’interno della casa della coppia, attraverso teleobiettivi.

Harry e Meghan si trovano in Canada dopo che nei giorni passati avevano espresso il loro desiderio di maggiore indipendenza. La regina Elisabetta II aveva poi fatto sapere, con un comunicato considerato molto affettuoso e conciliante, che la famiglia reale e Harry e Meghan avevano trovato un accordo sui modi e sulle regole del loro parziale allontanamento dalla monarchia britannica.

In passato i membri della famiglia reale britannica hanno avuto un rapporto molto complicato con la stampa e in particolare con i tabloid scandalistici, che aveva raggiunto il suo culmine nel 1997 con la morte di Diana Spencer, prima moglie del principe Carlo, nonché madre di Harry. Diana morì in un incidente nel tunnel del Pont de l’Alma a Parigi, insieme con il suo compagno Dodi Al-Fayed, nel tentativo di sfuggire ad alcuni fotografi. Dopo la morte di Diana, diversi giornali britannici decisero di non pubblicare più foto realizzate dai “paparazzi” ai reali britannici, e adottarono nuove regole di condotta per garantirne il diritto alla privacy.

(AP/CAP/JOR ©JOR/Capital Pictures /MediaPunch /IPX)