Greta Gerwig, Beanie Feldstein e Saoirse Ronan – Critics' Choice Awards, 12 gennaio (Emma McIntyre/Getty Images)

Le foto dei Critics’ Choice Awards 2020

Sono tra i premi più attendibili per fare previsioni sugli Oscar: sono andati bene "C’era una volta a... Hollywood" e Netflix

Greta Gerwig, Beanie Feldstein e Saoirse Ronan – Critics' Choice Awards, 12 gennaio (Emma McIntyre/Getty Images)

Ieri sera a Santa Monica, in California, si è tenuta la 25esima cerimonia di consegna dei Critics’ Choice Awards, i premi di cinema e tv assegnati ogni anno da centinaia di critici della Broadcast Television Journalists Association (BTJA) e della Broadcast Film Critics Association (BFCA), i critici di cinema e tv delle principali testate americane.
C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino ha vinto il premio come Miglior film battendo 1917 di Sam Mendes che gli era stato invece preferito ai Golden Globe; Fleabag è stata scelta come serie tv comedy dell’anno e Succession miglior serie tv drammatica, come già ai Globe.

Le scelte delle due competizioni si sono sovrapposte anche in altre categorie, tra cui quella di miglior attore in un film drammatico a Joaquin Phoenix per Joker, di Miglior attrice non protagonista in un film per Laura Dern in Storia di un matrimonio, di Miglior attrice in un film drammatico di Renée Zellweger per Judy e di Miglior attore non protagonista in un film a Brad Pitt per C’era una volta…a Hollywood. La miglior regia è andata a pari merito a Mendes per 1917 e al sudcoreano Bong Joon Ho per Parasite, scelto anche come Miglior film straniero. Tra i grandi vincitori c’è comunque Netflix, che ha portato a casa un totale di nove premi: tra The Irishman, Storia di un matrimonio e Dolemite Is My Name. La lista completa dei vincitori è qui.

Leggi anche: I film più attesi del 2020

I Critics’ Choice Awards sono considerati tra i premi più attendibili per provare a capire come potrebbero andare gli Oscar, la cui cerimonia di premiazione si terrà il 10 febbraio. Per fare previsioni più attendibili bisogna però almeno attendere l’annuncio delle nomination, che sarà fatto stasera, 13 gennaio.

Leggi anche: Gloden Globe 2020: tutti i vincitori