(AP Photo/Markus Schreiber)

Weekly Beasts

Mandrilli, locuste, scimmie scoiattolo e profili di nutrie, nella prima raccolta bestiale di quest'anno

(AP Photo/Markus Schreiber)

Dopo il raccoltone degli animali più fotogenici dell’anno passato, occorre cominciare il 2020 con una selezione temporalmente più ridotta, ma non meno soddisfacente. Vi suggeriamo subito una nuova tendenza natalizia per le prossime feste: l’assaggio dell’albero di Natale, che a quanto pare è stato offerto su molte tavole bestiali del 2019, tra le giraffe come tra i bisonti. I dromedari, pare, si limitano a studiarlo dubbiosi, senza afferrare le decorazioni di frutta e noci. Nella prima raccolta bestiale di quest’anno c’è anche un cormorano che si tuffa in acqua e una scimmia cappuccina che gioca a pallone, per incoraggiarvi a fare un po’ di attività sportiva. Ma tanto lo sappiamo che state ancora sonnecchiando come la neghittosa tigre siberiana. C’è anche un messaggio amoroso per iniziare bene il 2020: la foto di una femmina di elefante che, dopo la morte del maschio, ha trovato una pecora a farle compagnia.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.