• Mondo
  • lunedì 16 Dicembre 2019

Si è dimesso Jean-Paul Delevoye, l’Alto Commissario del governo francese alla riforma delle pensioni

Si è dimesso Jean-Paul Delevoye, l’Alto Commissario del governo francese alla riforma pensionistica. Delevoye, a cui Macron aveva delegato il compito di elaborare la molto discussa riforma delle pensioni annunciata la scorsa settimana, è stato costretto alle dimissioni dopo che alcuni giornali avevano rivelato che aveva 13 altri incarichi nel settore privato, di cui 2 retribuiti, violando quindi la costituzione francese che vieta ai dipendenti del governo di avere altre attività remunerate. Nei giorni scorsi erano stati in molti a chiedere le dimissioni di Delevoye, a cominciare dalle opposizioni e dai leader dei sindacati, che proprio con Delevoye avevano a lungo trattato sui punti più delicati della riforma delle pensioni. Delevoye, che ha 72 anni e che in passato è stato anche ministro della Funzione pubblica, era stato nominato Alto Commissario alla riforma pensionistica nel 2017.

(Thomas Samson/Pool via AP, File)