• Mondo
  • sabato 7 dicembre 2019

Evo Morales ha lasciato il Messico ed è andato a Cuba

L’ex presidente della Bolivia Evo Morales, costretto a dimettersi dall’esercito a inizio novembre e poi scappato in Messico, si trova ora a Cuba. Lo hanno confermato il giornale messicano El Universal e il suo ex ministro degli Esteri, che ha parlato di una permanenza temporanea a Cuba per ragioni mediche. In Messico, Morales aveva ricevuto asilo politico ma da tempo si parlava di un suo possibile trasferimento in un altro paese dell’America Latina, da dove avrebbe potuto organizzare con più facilità il suo ritorno in Bolivia. Secondo alcuni commentatori, infatti, la permanenza di Morales in Messico avrebbe potuto complicare le relazioni del Messico con gli Stati Uniti.

L'ex presidente della Bolivia Evo Morales al suo arrivo all'Aeroporto Internazionale Benito Juarez di Città del Messico, il 12 novembre 2019 (Hector Vivas/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.