• Mondo
  • martedì 26 Novembre 2019

Michael Bloomberg si è dimesso da inviato speciale dell’ONU per l’azione sul clima

L’ex sindaco di New York Michael Bloomberg, che domenica si era candidato alle primarie dei Democratici per la presidenza degli Stati Uniti, si è dimesso dal ruolo di inviato speciale per l’azione sul clima delle Nazioni Unite. Bloomberg, che da tempo si occupa di difesa dell’ambiente, era stato nominato inviato speciale dell’ONU per le città e i cambiamenti climatici nel gennaio 2014 dall’allora segretario generale Ban Ki-moon; nel marzo del 2018 il segretario generale Antonio Guterres gli aveva conferito il nuovo incarico. Bloomberg aveva annunciato a Guterres le sue dimissioni con una lettera inviata l’11 novembre, due settimane prima di candidarsi alle primarie.

Michael Bloomberg si è candidato alle primarie dei Democratici

(Stephanie Keith/Getty Images)