35 cose d’alta moda scontate al 50 per cento, per il Black Friday

Su Yoox: maglioni, pellicce, impermeabili della stagione passata e dell'estate di Marni, Gucci, Fendi e altri grandi marchi

Yoox, tra i più importanti rivenditori di abbigliamento di lusso online, ha una selezione di prodotti scontati del 50 per cento fino a martedì 26 novembre, in occasione del Black Friday. Molti sono vestiti e accessori dell’estate o della passata stagione autunno/inverno, le taglie disponibili rimaste sono spesso poche e i prezzi alti, ma con un po’ di fortuna si può comunque trovare un buon affare e portarsi a casa un cappotto o una borsa di ottima qualità da indossare per anni e anni, qualcosa da mettere subito con il freddo e per le feste o un costume per il mare, se si è persone previdenti.

Abbiamo fatto una selezione tra vestiti e calzature in sconto, tenendo conto delle taglie ancora a disposizione ed evitando i prodotti in pelle e pelo di animale, materiali sempre meno presenti – per motivi etici e ambientalisti – nelle collezioni delle grandi aziende.

Una pelliccia ecologica
La moda è iniziata da qualche anno e continua ancora: approfittatevene per restare al caldo e sceglietene una fatta bene e che duri a lungo, come questa color ruggine di Dries Van Noten a 345 euro anziché 690 o quella rosa cipria di Maison Margiela a 825 euro anziché 1.650: non vorreste una fuffosa pelliccia rosa disegnata da John Galliano?

Un maglione per le feste o anche no
Se volete passare delle feste vestendovi un po’ preppy, un lungo maglione di Calvin Klein è perfetto, con un paio di leggings neri siete pronte anche per Natale spendendo 125 euro anziché 250; se volete qualcosa di più classico c’è il maglioncino in lana e scollo a V di Ralph Lauren, in avorio, nero, blu, grigio e blu scuro, 87 euro anziché 175. Con 124 euro anziché 249 potrete indossare una maglia rosa con ponpon, decisamente alla moda, di Comme des Garçons, la marca dell’ammirata stilista giapponese Rei Kawakubo.


Se siete tradizionalisti c’è anche il maglione perfetto per le feste, con i rombi che ti fanno già sentire sulla neve, di Maison Margiela: è in tre colori – rosso, cammello e rosa, nero e giallo – a 144 euro anziché 289.

Una tuta
Se non ce l’avete ancora è il momento di comprarla: floreale come quella di Marni (240 euro anziché 280), nera, elegante e a schiena scoperta come quella di Versus Versace (182 euro al posto di 364), comodissima in felpa come quella di Philosophy di Lorenzo Serafini (195 anziché 390).

Un vestito di similpelle
In questi autunno e inverno vedrete molti pantaloni, abiti e camicie di pelle: noi vi proponiamo un vestitino in similpelle (cioè di viscosa e poliuretano) di Courrèges, azienda francese famosa dagli anni Sessanta per l’uso della plastica e del PVC: lo pagherete 260 euro al posto di 520.

Una giacca
Approfittate degli sconti per comprarvi una giacca un po’ originale: un tweed di Pucci però stretto in vita, come proposto nelle ultime sfilate, a 550 euro anziché 1.100, un elegante simil-kimono di Etro a 270 euro invece di 540, e una nera con gattini di Dolce&Gabbana (i gatti sono di razza bengala, come il gatto di Stefano Gabbana) a 625 euro invece che 1.250.

Un vestito per Capodanno
È vero che a Capodanno è bello avere un abito sempre diverso, ma noi vi proponiamo due alternative da rivendervi in altre occasioni: uno divertente colorato e con le frange di Maison Margiela, per sentirvi una flapper del giorno d’oggi, e uno corto, nero, in chiffon e con stelline dorate di N. 21, tra le più apprezzate aziende italiane degli ultimi anni, dello stilista Alessandro Dell’Acqua.

Se volete esagerare potete abbinarlo con lo stivalone di Balenciaga (ricordate il paio glitterato che indossò Michelle Obama?): li trovate in rosso, nero e verde smeraldo a 395 euro al posto di 790, ma decidete in fretta che ci sono pochi numeri.

Felpe di glorie italiane
Per gli appassionati di moda italiana, ci sono la felpa nera con la pantera argentata di Krizia (79 euro al posto di 159) e quella con stampata la faccia di un giovane Giorgio Armani, un po’ meno economica: 265 euro anziché 530.

Contro la pioggia e il freddo
Con il parka in PVC di Stutternheim X Marni potrete passeggiare sotto la pioggia vestite bene, con 205 euro anziché 410, e lo stesso vale per il parka di K-W tutto bianco e con la zip, a 77 euro al posto di 154. Se invece temete più il freddo andate sul sicuro con il giubbotto con cappuccio di Napapijri (239 euro invece di 479) o con il piumino sintetico di Save the Duck (99 euro e non 199).

Per tutti: gli stivaletti neri o rossi di MiuMiu (dei secondi è rimasto un solo numero però).

Per chi pensa all’estate
Potete comprarvi un costume due pezzi di Missoni tipicamente Missoni (114 euro anziché 229), maglietta (260 euro invece di 520) e shorts (67 euro invece di 134) con marchio Fendi bene in vista e un floreale copricostume Pucci (un lusso a 900 euro al posto di 1.800).

Athleisure
Qualche idea per vestirsi comode e sportive: pantaloni svasati e con coulisse di Versus Versace (117 euro anziché 234) e sneaker di Marc Jacobs con ciuffo di pelliccia rimovibile (82 euro al posto di 165), da accompagnare con un borsone bianco e nero di Puma (23 anziché 47 euro) e con un cappellino rosso con scritto “Femme” di Balenciaga (99 euro al posto di 199).

Varie ed eventuali
Se avete una sorella/cugina/figlia, insomma un’adolescente a cui fare un regalo potrebbe piacerle una cover per iPhone di Chiara Ferragni, ce ne sono varie e per modelli diversi, dovete cercare un po’ (22 euro al posto di 44), oppure un paio di orecchini a forma di gelato della designer di gioielli turco-persiana Shourouk, a 100 euro al posto di 200. Restando sui gioielli, c’è un bracciale in ottone con piccole rose di Marc Jacobs a 80 euro al posto di 160 mentre se volete un orologio molto riconoscibile c’è quello con il serpente di Gucci (il cinturino è in pelle) a 447 euro anziché 895.

***

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati nella sezione Consumismi, il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi – che potrebbero variare di giorno in giorno rispetto a quelli indicati, in base alle offerte.
Ma potete anche cercarli su Google.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.