• Italia
  • venerdì 22 novembre 2019

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a trent’anni di carcere per omicidio a Veronica Panarello, la madre di Loris Stival

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a trent’anni di carcere per omicidio a Veronica Panarello, la madre di Loris Stival, il bambino di 8 anni ucciso nel 2014 in provincia di Ragusa. Del caso Stival si occuparono per settimane tutti i giornali nazionali. Panarello era stata condannata in primo grado nel 2016, e in secondo grado nel 2018. In questi anni si è sempre detta innocente. Panarello si trova già in carcere a Torino.

(ANSA/ORIETTA SCARDINO)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.