• Italia
  • martedì 19 novembre 2019

È iniziato lo sgombero della Cavallerizza Reale di Torino, deciso dopo l’incendio di alcune settimane fa

Questa mattina a Torino è iniziato lo sgombero della Cavallerizza Reale, l’edificio patrimonio dell’UNESCO che da quattro anni era in parte occupato da alcuni collettivi. Come scrive Sky TG24, «l’operazione è stata avviata per allontanare le ultime persone rimaste all’interno del complesso dopo l’incendio delle scorse settimane e il successivo accordo siglato in prefettura tra Comune e occupanti, la maggior parte dei quali ha accettato, già da giorni, di lasciare lo stabile per consentire l’inizio dei lavori di messa in sicurezza». La Stampa ha scritto che «all’interno del complesso c’erano una decina di senzatetto e quattro riders che hanno aspettato con un fuoco acceso, sul piazzale del cortile dell’orologio, l’arrivo degli agenti della Digos».

L’incendio in seguito al quale è stato deciso lo sgombero si era verificato il 21 ottobre nelle ex stalle dello stabile, chiamate “Le Pagliere”, dove ci sono i magazzini e viene accatastato materiale di risulta. All’interno della Cavallerizza c’erano già stati due incendi, uno nel 2014 e uno nel 2016.

Che cos’è la Cavallerizza Reale

(LaPresse - Mauro Ujetto)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.