(ANSA/ SOCCORSO ALPINO)
  • Italia
  • domenica 17 novembre 2019

L’elenco dei comuni dove le scuole rimarranno chiuse per maltempo lunedì 18 novembre

Non apriranno a Pisa, Livorno, Grosseto e in molti comuni toscani, oltre a Caserta e varie città e paesi sparsi in tutta Italia

(ANSA/ SOCCORSO ALPINO)

Il maltempo che sta interessando diverse regioni italiane avrà delle conseguenze concrete anche domani, lunedì 18 novembre: diversi comuni in tutta Italia hanno deciso di chiudere le proprie scuole in attesa che il tempo migliori o che la viabilità torni sicura. Non ci sono elenchi ufficiali, e nella maggior parte dei posti per sapere se le scuole saranno aperte o meno bisogna controllare sul sito web del comune o sui quotidiani locali.

In Toscana, secondo un elenco pubblicato dalla Nazione, chiuderanno in provincia di Firenze le scuole di molti comuni attraversati dall’Arno, che in queste ore è in piena: Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Empoli, Fucecchio, Montelupo Fiorentino e Vinci. Chiuderanno anche tutte le scuole a Grosseto, Livorno e Pisa – compresa l’università, la Normale e il Sant’Anna – oltre che a Cecina, Cascina, Pontedera, Ponsacco, Santa Croce sull’Arno e molti altri comuni del pisano. Il Giunco, quotidiano online della Maremma, segnala che saranno chiuse anche nei comuni di Manciano, Campagnatico, Monte Argentario e Orbetello. Resteranno chiuse anche a Monsummano Terme, in provincia di Pistoia.

Nel Lazio, il Messaggero scrive che le scuole saranno chiuse ad Anagni, mentre da ieri sono state chiuse a Pomezia. Secondo Tusciaweb rimarranno chiuse anche a Tarquinia e Montalto di Castro, in provincia di Viterbo. In Emilia-Romagna, secondo il Resto del Carlino, saranno chiuse le scuole a Frassinoro e Pievepelago, in provincia di Modena. In Veneto non ci sono notizie sulla chiusura della scuole, ma la situazione è ancora piuttosto critica nei 29 comuni del bellunese in cui già venerdì 15 novembre si era deciso di chiuderle.

In Campania le scuole non apriranno a Caserta, per permettere di controllare che gli edifici non abbiano subìto danni dopo le forti piogge dei giorni scorsi, e secondo il Mattino nemmeno ad Aversa, Lusciano e Santa Maria Capua Vetere. In Alto Adige si sta decidendo in queste ore cosa fare, scrive il TGR di Bolzano: per ora le scuole rimarranno chiuse nei paesi della Val Senales e della Val Martello – dove stamattina una valanga ha colpito alcune case – e a Dobbiaco.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.