La compagnia aerea australiana Qantas ha completato un volo di prova di 19 ore tra Londra e Sydney

La compagnia aerea australiana Qantas ha completato un volo di prova di 19 ore e 19 minuti tra Londra e Sydney, con un aereo Boeing 787-9 Dreamliner che trasportava solo 40 persone, tra passeggeri, piloti e personale di bordo. Si è trattato di un esperimento della tratta commerciale più lunga di sempre. Il Boeing 787-9 Dreamliner era decollato giovedì mattina dal Regno Unito, ora locale, ed è poi atterrato a Sydney venerdì a ora di pranzo: «Abbiamo visto l’alba due volte» ha detto il direttore esecutivo di Qantas, Alan Joyce.

Un 787-9 Dreamliner può trasportare fino a 300 persone, ma se al completo, tra passeggeri e valigie, non avrebbe potuto coprire una tratta così lunga senza fare rifornimento. Durante la prova, al momento dell’atterraggio aveva ancora carburante sufficiente per circa un’altra ora e 45 minuti. Il primo aereo a coprire questa tratta senza mai fermarsi fu un Boeing 747-400 nell’agosto del 1989, che però trasportava soltanto l’equipaggio; ora l’aereo è conservato in un museo. A ottobre, Qantas aveva completato un volo di prova di 19 ore da New York a Sydney, una tratta di 1.600 chilometri più breve.

Durante il volo i passeggeri sono stati sottoposti a una serie di test. I dati raccolti faranno parte delle informazioni che Qantas utilizzerà per chiedere alle autorità australiane il permesso di introdurre i collegamenti di andata e ritorno Londra-Sydney, ma anche New York-Sydney, entro il 2022.

Come si sopravvive a un volo non stop di 19 ore

L'aereo di Qantas partito da Londra e atterrato a Sydney, 15 novembre 2019 (Mark Metcalfe/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.