Le maglie degli Europei di calcio 2020
Alcune delle maglie presentate finora
  • Sport
  • mercoledì 13 novembre 2019

Le prime maglie degli Europei 2020

I gironi di qualificazione devono ancora finire, ma gli sponsor tecnici hanno già iniziato a presentare le nuove maglie delle nazionali, molte delle quali rivedremo poi in estate

Le maglie degli Europei di calcio 2020
Alcune delle maglie presentate finora

La fase finale dei prossimi Europei di calcio è in programma dal 12 giugno al 12 luglio 2020. Sarà itinerante, verrà cioè organizzata in dodici diverse città europee tra le quali Roma, che ospiterà tre partite della fase a gironi e un quarto di finale. Il nuovo formato del torneo, deciso per celebrare il sessantesimo anniversario della prima edizione, sarà una novità per tutti. Le qualificazioni tuttavia devono ancora terminare – lo faranno in questi giorni – e non c’è ancora il quadro completo delle 24 nazionali qualificate alla fase finale. Intanto però gli sponsor tecnici hanno iniziato a presentare le nuove divise, molte delle quali rivedremo poi in estate in giro per l’Europa: qui sotto trovate una gallery in continuo aggiornamento con tutte le divise presentate.

Per ora le maggiori novità sono state portate dal Belgio, la cui federazione ha un nuovo logo per celebrare il 125esimo anniversario della fondazione, e dall’Italia, le cui maglie presentano dei motivi rinascimentali; per la terza è stato scelto inoltre il colore verde, mai usato dal 1954. Anche la federazione austriaca ha cambiato stemma, mentre la Repubblica Ceca ha momentaneamente abbandonato il bianco come secondo colore e lo ha sostituito con un verde fluorescente.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.