In Romania ci sarà il ballottaggio per eleggere il nuovo presidente

Secondo i risultati parziali del primo turno delle elezioni presidenziali che si sono tenuto domenica in Romania nessun candidato ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti, e quindi i prossimo 24 novembre ci sarà un ballottaggio tra i due più votati: il presidente uscente Klaus Iohannis e la leader dei Socialdemocratici Viorica Dancila. Iohannis, centrista e apprezzato nei primi cinque anni del suo mandato dall’Unione Europea, era il grande favorito per la vittoria ma ha ottenuto solo il 36 per cento dei voti, mentre Viorica Dancila, prima ministra fino all’inizio della crisi politica di inizio mese – risolta con la nomina di Ludovic Orban come primo ministro di un governo di minoranza – ha ottenuto il 24 per cento dei voti.  In Romania il presidente non ha poteri esecutivi, ma ha potere di veto sulle leggi e nomina diverse importanti cariche pubbliche, a partire da quella del primo ministro.

Klaus Iohannis (AP Photo/Vadim Ghirda)