• Mondo
  • sabato 9 novembre 2019

In Svezia sono stati individuati i relitti di due navi che forse furono costruite insieme al Vasa, la nave più famosa della marina svedese

In Svezia sono state trovati i relitti di due navi da guerra del Diciassettesimo secolo: si pensa che almeno una delle due possa essere una nave “sorella” del Vasa, famosa nave della marina svedese che andò a picco in pochi minuti poco dopo il suo varo ufficiale e che rimase affondata nel porto di Stoccolma per tre secoli, fino al 1961. Le due navi da guerra sono state scoperte sul fondo del mare, non molto lontano dalla città di Vaxholm.

Si sa per certo che altre tre navi – chiamate Applet, Kronan e Scepter – furono fatte nello stesso cantiere del Vasa, e che tutte e tre parteciparono in diverse battaglie della marina svedese (a differenza del Vasa, che affondò dopo poco più di un chilometro percorso in mare). Si pensa quindi che tra le due navi trovate almeno una possa essere stata fatta insieme al Vasa, ma per avere la conferma serviranno ulteriori test e accertamenti. Al momento non ci sono piani per il recupero delle due navi dal fondo del mare.

I cinquant’anni all’asciutto del Vasa

(AP Photo/Anders Wiklund, SCANPIX)
TAG: ,

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.