• Mondo
  • martedì 29 ottobre 2019

È stata rinviata la prima udienza sulla richiesta di estradizione in Spagna di Carles Puigdemont

È stato rinviato il momento in cui la Procura generale belga inizierà a valutare la richiesta di estradizione in Spagna dell’ex presidente catalano Carles Puigdemont. La prima udienza avrebbe dovuto essere oggi, ma è stata posticipata al 16 dicembre. Puigdemont è in Belgio dalla fine del 2017 e la nuova richiesta di estradizione, dopo quella fatta nel 2018, è arrivata dopo la condanna a diversi anni di carcere degli altri leader indipendentisti catalani, tra cui diversi membri del governo guidato da Puigdemont.

In seguito alle condanne, il Tribunale Supremo spagnolo aveva riattivato l’ordine di arresto e la richiesta di estradizione per Puigdemont, che si era consegnato alle autorità belghe e aveva passato una notte sotto custodia, prima di essere lasciato libero in attesa dell’udienza. Puigdemont dovrà comunque comunicare alle autorità il suo domicilio, informarle delle sue attività, stare sempre a disposizione dei giudici e chiedere l’autorizzazione nel caso volesse lasciare il paese.

Carles Puigdemont (Michele Tantussi/Getty Images)