• Italia
  • domenica 20 Ottobre 2019

Un uomo è stato trovato morto nei pressi dell’aeroporto di Linate, a Milano

Domenica mattina un uomo è stato trovato morto nei pressi del parcheggio multipiano dell’aeroporto di Linate, a Milano. Il Corriere della Sera dice che si tratta di un uomo italiano di 42 anni, senzatetto, noto come “il sassofonista” e che è stato trovato con le mani e i piedi legati con filo di ferro. Il corpo si trovava lungo una strada di servizio adiacente al parcheggio dell’aeroporto e quando è stato trovato, dice sempre il Corriere, era senza vita da diverso tempo. La polizia ha aperto un’indagine.

L’aeroporto di Linate, il più vicino alla città di Milano, è chiuso da fine luglio per lavori di ristrutturazione e riaprirà a il 27 ottobre.

ANSA / Stefano De Grandis