• Sport
  • venerdì 11 Ottobre 2019

La NBA ha annullato tutte le conferenze stampa per le partite amichevoli tra Los Angeles Lakers e Brooklyn Nets in Cina

La NBA, la più importante lega di basket statunitense, ha annullato tutte le conferenze stampa per le partite amichevoli tra Los Angeles Lakers e Brooklyn Nets che si giocano in Cina questa settimana. Come già accaduto durante la prima partita che si è giocata giovedì e Shanghai, anche durante la seconda che si giocherà sabato a Shenzen ai giocatori e allo staff tecnico non sarà permesso rilasciare interviste prima e dopo la gara. La decisione della NBA rientra nella polemica in corso da giorni in Cina per le opinioni espresse su Twitter dal general manager degli Houston Rockets, Daryl Morey, in sostegno allle proteste di Hong Kong. Dopo il tweet di Morey c’erano state grandi polemiche in Cina ma la NBA aveva deciso di non scusarsi per le opinioni di Moray. In seguito, la televisione cinese CCTV aveva annunciato che per protesta non avrebbe trasmesso le partite amichevoli tra Los Angeles Lakers e Brooklyn Nets, e tutti i principali partner cinesi della NBA avevano sospeso i loro accordi con la lega.

(AP Photo)