• Mondo
  • giovedì 26 Settembre 2019

Più di 800mila bambini saranno vaccinati per il morbillo nella Repubblica Democratica del Congo

Il governo della Repubblica Democratica del Congo, con la collaborazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, avvierà una campagna di vaccinazione contro il morbillo che coinvolgerà 825mila bambini di 24 regioni del paese. Le vaccinazioni si sono rese urgenti a causa dell’epidemia di morbillo dichiarata lo scorso 10 giugno, che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito «la più grande epidemia di morbillo al mondo». Da quando è iniziata sono morte 3.667  persone, più di quelle morte a causa di Ebola in un anno. In tutto ci son stati 183.837 casi sospetti di infezione, di cui 5.989 confermati. Quasi tutti i morti sono stati bambini.

(AP Photo/Seth Wenig)