• Italia
  • venerdì 20 Settembre 2019

Sono stati revocati gli arresti domiciliari al sindaco di Bibbiano

Il tribunale del riesame di Bologna ha revocato gli arresti domiciliari al sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti, e ha disposto per lui l’obbligo di dimora di notte nel suo comune di residenza, Albinea. Carletti si trovava agli arresti domiciliari dal 27 giugno scorso, per il suo coinvolgimento nell’inchiesta sulla gestione degli affidi di minorenni in provincia di Reggio Emilia. La Procura di Reggio Emilia gli contesta i reati di ufficio e falso ideologico: secondo i magistrati avrebbe affidato alcuni spazi comunali a un’associazione coinvolta nell’inchiesta in maniera non regolare.

Il 19 settembre Carletti aveva presentato una querela per 147 fra post sui social network ed email che sarebbero a suo dire offensive o minatorie nei suoi confronti. Tra le persone denunciate c’era anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Il municipio di Bibbiano ( (ANSA/ TOMMASO ROMANIN)