• Mondo
  • mercoledì 18 settembre 2019

Almeno 28 persone, in gran parte bambini, sono morte per un incendio in una scuola coranica di Monrovia, in Liberia

Almeno 28 persone, in gran parte bambini, sono morte stamattina per un incendio in una scuola coranica di Monrovia, in Liberia. L’ufficio di presidenza del paese ha fatto sapere che fra i morti ci sono almeno 26 bambini e 2 insegnanti. BBC News scrive che «i bambini stavano dormendo in un edificio vicino alla moschea quando è scoppiato l’incendio, nelle prime ore del mattino». Un portavoce della polizia citato da Reuters ha detto che l’incendio è stato causato da un guasto elettrico. Il presidente liberiano George Weah ha twittato le sue condoglianze alle famiglie dei morti.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.