• Mondo
  • lunedì 9 Settembre 2019

Il caldo di questa estate in Francia ha provocato la morte di 1.435 persone, ha detto la ministra della Salute

Il caldo di questa estate in Francia ha provocato la morte di 1.435 persone, ha detto la ministra della Salute Agnès Buzyn. 567 persone sono morte tra il 24 giugno e il 7 luglio, quando le temperature in Francia hanno superato i 45 gradi; altre 868 persone sono morte tra il 21 e il 27 luglio, quando le temperature sono tornate altissime dopo qualche settimana meno calda. Metà delle persone morte a causa del caldo, ha detto Buzyn, aveva più di 75 anni; 10 persone sono morte mentre lavoravano.

Questa estate la Francia è stato uno dei paesi più colpiti dall’aumento straordinario delle temperature che ha causato problemi e disagi in tutta Europa. A fine giugno e fine luglio ci sono state temperature molto al di sopra delle medie stagionali e per la prima volta nel paese è stata registrata una temperatura superiore ai 45 gradi.

 

Agnès Buzyn, ministra della Salute francese (AP Photo/Francois Mori)