• Mondo
  • domenica 8 settembre 2019

Ad agosto le esportazioni della Cina sono diminuite dell’1 per cento su base annua

Ad agosto le esportazioni della Cina sono diminuite dell’1 per cento su base annua, contro un’aspettativa di crescita del 2 per cento da parte degli analisti. Le esportazioni sono diminuite anche rispetto al mese di luglio, quando era stato registrato un aumento del 3,3 per cento rispetto all’anno precedente. Anche le importazioni ad agosto sono diminuite, per il quarto mese consecutivo, ma meno del previsto: il calo è stato del 5,6 per cento, contro una diminuzione prevista del 6 per cento. A influire sulla contrazione delle esportazioni della Cina è stata in particolare la cosiddetta guerra commerciale con gli Stati Uniti: a causa dei dazi imposti da Trump negli scorsi mesi su molti prodotti cinesi, le esportazioni della Cina verso gli Stati Uniti sono diminuite del 16 per cento su base annua, e contemporaneamente anche le importazioni dagli Stati Unti si sono contratte del 22 per cento.

(AP Photo/Eugene Hoshiko, File)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.