Ante Rebic con la Croazia (Getty Images)
  • Sport
  • lunedì 2 settembre 2019

Ante Rebic, nuovo attaccante del Milan

La seconda punta, vicecampione del mondo con la Croazia, rinforza il reparto offensivo del Milan dopo la cessione in Germania di André Silva

Ante Rebic con la Croazia (Getty Images)

Il Milan ha preso in prestito biennale dall’Eintracht Francoforte l’attaccante croato Ante Rebic, già visto in Serie A con la Fiorentina tra il 2013 e il 2016. Il Milan lo ha preso in prestito per due stagioni e dovrebbe poter rendere definitivo il suo trasferimento al termine del prestito pagando circa 25 milioni di euro più bonus concordati con l’Eintracht. Nell’ultimo giorno di calciomercato estivo la squadra tedesca ha inoltre preso in prestito dal Milan l’attaccante portoghese André Silva con le stesse modalità.

Rebic ha 25 anni ed è vicecampione del mondo con la nazionale croata. Ai Mondiali in Russia giocò titolare sei partite su sette e segnò un gol ai gironi contro l’Argentina. Giocava in Bundesliga con l’Eintracht da tre anni. Nell’ultima stagione è stato protagonista della miglior stagione nella storia recente della squadra, segnando 8 gol in 24 partite e raggiungendo le semifinali di Europa League per la prima volta. È una seconda punta che può giocare anche come esterno offensivo. È un giocatore veloce, forte e aggressivo che può integrarsi bene con i compagni di reparto creando occasioni con passaggi decisivi. Il suo passaggio al Milan è stato favorito dalla presenza nella dirigenza di Zvonimir Boban, ex calciatore croato molto stimato in patria.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.