• Mondo
  • mercoledì 28 Agosto 2019

In Cina è stato ordinato il primo vescovo che ha ricevuto l’approvazione sia dal Vaticano che dal governo cinese

In Cina è stato ordinato il primo vescovo che ha ricevuto l’approvazione sia dal Vaticano che dal governo cinese: si chiama Antonio Yao Shun e Avvenire ha scritto che è «un esperto di liturgia e finora vicario generale della diocesi, che diventa il vescovo di Ji Ning (oggi nota come Wumeng), nella Mongolia interna [una regione autonoma della Cina]». L’ordinazione di Shun, avvenuta il 26 agosto, è la prima in Cina dopo che nel settembre 2018 Cina e Chiesa Cattolica avevano firmato un accordo preliminare che prevedeva la nomina condivisa di alcuni vescovi, cosa che non era mai accaduta prima.

La Cina ha fatto pace con la Chiesa Cattolica

(Nicolas ASFOURI / AFP)