• Mondo
  • lunedì 26 Agosto 2019

Le elezioni in Kosovo saranno il 6 ottobre

Il presidente del Kosovo Hashim Thaci ha detto che le elezioni anticipate, decise dal Parlamento la settimana scorsa con il proprio scioglimento, si terranno domenica 6 ottobre. Da circa metà luglio il Kosovo è senza governo in seguito alle dimissioni del primo ministro Ramush Haradinaj, leader del partito di centrodestra ed europeista Alleanza per il futuro del Kosovo.

Haradinaj si era dimesso dopo essere stato convocato da un tribunale speciale kosovaro con sede all’Aia, nei Paesi Bassi, per rispondere ad alcune domande su un’indagine su presunti crimini di guerra commessi vent’anni fa dall’Esercito di liberazione kosovaro. Haradinaj, che durante la guerra era un comandante dell’esercito, non voleva presentarsi di fronte al tribunale come capo del governo, ma solo come privato cittadino. Ha detto che se non sarà incriminato continuerà a occuparsi di politica; in passato era già stato processato e assolto due volte per crimini di guerra.

Il Parlamento del Kosovo, il 22 agosto 2019 (AP Photo/Visar Kryeziu)