• Italia
  • lunedì 19 agosto 2019

Nella notte 16 migranti sono sbarcati a Lampedusa

Nella notte tra domenica e lunedì 16 migranti sono arrivati a Lampedusa eludendo i controlli in mare delle forze dell’ordine. I migranti, che secondo i giornali sarebbero tutti di nazionalità tunisina, sono arrivati a bordo di una piccola imbarcazione in legno e sono poi stati trasferiti su un pattugliatore della Guardia di Finanza, a causa dei problemi di galleggiamento della loro imbarcazione. In seguito sono stati fatti sbarcare e portati al centro di accoglienza di Contrada Imbriacola.

Nel frattempo la situazione delle navi Open Arms e Ocean Viking è ancora in stallo: a bordo delle due navi, gestite rispettivamente dalla ong spagnola Open Arms e da SOS Méditerranée e Medici senza Frontiere, ci sono in tutto 463 persone in attesa di poter sbarcare. Sabato sera c’era stato anche un altro sbarco di migranti a Lampedusa: in quel caso erano sbarcate 57 persone dopo che una motovedetta della Guardia di Finanza aveva intercettato la barca su cui viaggiavano, a poche miglia dalle coste, nei pressi dell’isola Lampione.

Lo sbarco dei 16 migranti questa notte (ANSA/Elio Desiderio)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.