• Mondo
  • sabato 10 Agosto 2019

Il numero delle persone morte in Cina per il tifone Lekima è salito a 18

Almeno 18 persone sono morte nella provincia cinese di Zhejiang, a sud di Shanghai, a causa del tifone Lekima, che è arrivato sabato mattina in Cina dopo avere colpito Taiwan; altre 14 persone risultano disperse.

Le morti, ha detto la televisione cinese CCTV, sono avvenute nel comune di Wenzhou, circa 400 chilometri a sud di Shanghai, e sono state provocate da una frana causata dalle piogge intense delle ultime ore. Il governo cinese aveva diffuso venerdì la massima allerta, e sabato mattina più di un milione di persone avevano lasciato le loro case per ragioni di sicurezza. Circa 110mila persone si trovano ora in centri temporanei di accoglienza.

(Han Chuanhao/Xinhua via AP)