• Mondo
  • martedì 6 Agosto 2019

Nelle Filippine c’è un’epidemia di dengue

Il ministero della Salute delle Filippine ha detto che nel paese c’è un’epidemia di dengue, una malattia infettiva provocata dal virus Dengue che causa febbre alta, dolori muscolari, mal di testa, calo dei globuli rossi, eruzioni cutanee e, in alcuni casi, emorragie interne che possono anche essere mortali. Dal gennaio di quest’anno a ora sono stati registrati nel paese 146mila casi di dengue, il 98 per cento in più rispetto allo scorso anno, e 622 persone sono morte a causa delle conseguenze della malattia.

L’aumento delle infezioni è anche una conseguenza del fatto che tra il 2016 e il 2017 erano morti 14 bambini tra gli oltre 800mila che erano stati vaccinati con il primo vaccino per la dengue, e la cosa aveva suscitato preoccupazione tra la popolazione, riducendo il numero di persone che si facevano vaccinare. L’azienda francese produttrice del vaccino, Sanofi, e le autorità locali avevano spiegato che però non c’era nessuna correlazione tra le morti e i vaccini.

Vaccini contro la dengue (AP Photo/Bullit Marquez)