(Leon Neal/Getty Images)
  • Mondo
  • lunedì 29 luglio 2019

Greta Thunberg andrà in America in barca a vela

Per partecipare alle conferenze sul clima di New York e Santiago senza prendere l'aereo, con un viaggio che durerà 15 giorni

(Leon Neal/Getty Images)

La giovane e famosa attivista ambientalista svedese Greta Thunberg viaggerà in barca per partecipare ad alcune importanti conferenze sul clima in Nord e Sud America, attraversando l’oceano Atlantico in un viaggio di due settimane per evitare di prendere l’aereo, uno dei mezzi di trasporto più inquinanti. Thunberg lo ha annunciato su Twitter, pubblicando anche alcune foto della barca a vela che la ospiterà, guidata dallo skipper Boris Hermann.

Thunberg è diventata nell’ultimo anno una delle più popolari attiviste al mondo, organizzando con successo le grandi manifestazioni che hanno preso il nome di “Venerdì per il futuro”, e con le quali centinaia di migliaia di studenti in tutto il mondo hanno chiesto ai governi di intervenire più tempestivamente in modo da contrastare il riscaldamento globale. Thunberg, che ha 16 anni, si è sempre spostata in treno nei molti viaggi che ha fatto in giro per l’Europa negli ultimi mesi, spiegando come sia un mezzo di trasporto più sostenibile dell’aereo. Si stima che nel complesso gli aeroplani producano tra il 2 e il 5 per cento di tutte le emissioni responsabili del riscaldamento globale.

Thunberg però era stata invitata tempo fa a partecipare al Climate Action Summit delle Nazioni Unite in programma a New York il 23 settembre, e alla COP25 – un’importante conferenza sul cambiamento climatico – organizzata per dicembre a Santiago, in Cile. Thunberg aveva spiegato di non sapere se sarebbe andata, visto che non voleva venire meno al suo impegno di non prendere l’aereo; allo stesso modo, aveva detto di voler evitare una nave da crociera, a sua volta molto inquinante.

Il viaggio in barca a vela, organizzato appositamente, avverrà sulla Malizia II, una barca a vela di 18 metri attrezzata con un sofisticato sistema di pannelli solari che le permettono di procedere anche a motore senza utilizzare combustibili fossili, e che è stato realizzato dall’azienda piemontese Solbian. La barca a vela è di proprietà dell’investitore tedesco Gerhard Senft, che parteciperà al viaggio insieme a Pierre Casiraghi, membro della Casa Reale di Monaco e vice presidente dello Yacht Club di Monaco, dove è ormeggiata. Sulla barca ci saranno anche il padre di Thunberg e un film-maker.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.